TEATE WINTER CHOIR ft. PIETRO PANCELLA TRIO

Direzione: M° Fabio A. D'Orazio

A Little Jazz Mass di Bob Chilcott

Bob Chilcott è uno dei più popolari e impegnati compositori e direttori di coro attivi in Gran Bretagna, che grande successo ha riscosso per il suo stile eclettico che trae spesso ispirazione da canzoni popolari, canti gregoriani, inni anglicani, spiritual, jazz, gospel e musica africana.
Composta nel 2004 ed eseguita per la prima volta nel Crescent City Choral Festival a New Orleans, A Little Jazz Mass ha da subito incontrato un notevole favore del pubblico, derivante dal fatto che Chilcott si è ispirato ai differenti ritmi e alle modalità proprie del Jazz e della Black Music, come il Groove, lo Swing e il Blues. Le voci sono sostenute da un accompagnamento pianistico ritmaccademia dei virtuosi, ico che serve da base sulla quale si inseriscono altri strumenti, assecondando in pieno il carattere improvvisativo così tipico del Jazz. Il sereno Kyrie si contrappone a un Gloria con sezioni ritmiche e sferzanti; il Sanctus è una sorta “ninna nanna jazz”, mentre chiaramente ispirato al Blues è l’Agnus Dei. Chilcott è riuscito a fondere in modo espressivo e spontaneo due tradizioni apparentemente lontane come la messa latina e il linguaggio jazz. Gli altri momenti della Messa concertata (Ingresso, Offertorio, Comunione, Uscita) vedranno l’esecuzione di improvvisazioni strumentali nel più puro stile Jazz.
L’esecuzione musicale è affidata alla Confraternita Corale della Cintura e al Coro Selecchy diretti da Fabio D’Orazio e accompagnati dal Trio Jazz composto da Pietro Pancella  al contrabbasso, Giulio Gentile al pianoforte e Giacomo Pasutto alla batteria.

11800017_952945704758700_5366494955972432390_n
pietro